Glossario

Premetto che il nostro sodalizio è composto interamente da volontari appassionati di musica e ballo ed uniti dall’amore verso la propria terra, la sua cultura, le sue tradizioni e il suo folclore.
Recuperare, valorizzare e trasmettere tutto ciò che è legato alle tradizioni popolari, agli usi e consuetudini, al folclore della nostra amata terra di Brianza è l’interesse e il fine del nostro gruppo.
Per aiutare a capire, qual è il tipo di folclore che “La Brianzola” trasmette da molti anni in varie zone dell’Italia e in molti paesi esteri, vogliamo spiegare come è inteso il vero folclore all’interno del nostro gruppo.

Il folclore è tutto ciò che riguarda le tradizioni popolari e gli usi e le consuetudini di un popolo di una qualsiasi zona del mondo ed è un espressione, un ricordo dei tempi vissuti, tipica delle classi più povere.
E’ vero folclore tutto ciò che viene tramandato da padre in figlio da generazione a generazione.

Ereditando ciò che è tradizione, ciò che è bello in modo semplice, ciò che è espressione di gioia e divertimento, il gruppo ha potuto ispirarsi per allestire tutti i suoi spettacoli.
Il nostro paese ha ereditato dalla storia la nascita della “versione italiana” di un particolare strumento musicale a fiato denominato nel mondo “Flauto di Pan” ed in Brianza “Firlinfeu”.
Le prime testimonianze della nascita e della presenza del “Flauto di Pan” in Italia risalgono proprio ad Olgiate M. intorno al 1858 in una corte della Frazione di Porchera dove alcuni nostri antenati hanno prima costruito e poi suonato questo povero ed originale strumento.
Il “Firlinfeu” secondo noi racchiude in se le principali identità e caratteristiche del popolo brianzolo: voglia di fare (anche con poche risorse), inventiva (strumento molto particolare ed allo stesso tempo molto semplice), tenacia (il risultato e l’effetto polifonico sono molto apprezzati).

GLOSSARIO

Folclore: Disciplina che studia le tradizioni popolari (arte, costume, usi e consuetudini, demologia, etnografia) di un paese, di una regione, di una popolazione o di un gruppo etnico. La parola Folclore è un adattamento della lingua italiana del termine Folklore coniato in Inghilterra verso le metà del 19° sec. che poi si diffuse nella terminologia scientifica in tutto il mondo.

Folk: Popolo, popolare.

Folcloristico: Di folclore, che riveste carattere di tradizione popolare. Questo termine negli ultimi anni, soprattutto dai media, è stato un po’ storpiato nel suo significato ad esempio può essere descritta con il termine folcloristica anche solo una persona od una cosa un poco particolare o colorata.

Folclorico: Questo termine è stato coniato in seguito all’uso improprio del termine folcloristico (vedi sopra) dagli esperti di folclore e di tradizioni popolari per rimarcare appunto il fatto che con questo termine si vuole indicare solo ed esclusivamente tutto ciò che è legato alle tradizioni popolari di una terra.
Per questo motivo preferiamo definire il nostro gruppo folclorico anzichè folcloristico.

Etnico: Proprio di una nazione, di un popolo.

Firlinfeu o Flauto di Pan

Raggiera o Sperada