Storia del Gruppo

Il Gruppo Folclorico Firlinfeu “La Brianzola” nasce nel lontano 1858, anno in cui alcune famiglie di Porchera (Frazione di Olgiate M.) si trovavano per suonare tutti insieme il “Firlinfeu” (Flauto di Pan). Il nostro gruppo è uno tra i più antichi gruppi folclorici di tutta l’Italia e sicuramente è il più antico gruppo di “Firlinfeu” ancora in attività, tanto che secondo lo studioso Giorgio Foti “il paese di Olgiate M., e segnatamente la locale Frazione di Porchera, può ragionevolmente essere considerato con Oggiono (LC) e Bernareggio (MI), uno dei punti focali dell’origine del Flauto di Pan in Brianza”. Dal 1858, in modo quasi continuativo, il gruppo ha sempre partecipato a sagre, feste di paese, concorsi, festival nazionali, raduni, etc... allietando il pubblico con i canti, le danze e soprattutto con il suono esclusivo ed originale del “Firlinfeu”.

Storia 1952

Anno 1952 - Il gruppo di soli suonatori con la prima divisa ufficiale

Nel 1946 venne adottato il nome de Gruppo Folclorico Firlinfeu “La Brianzola”, mentre nel 1958/1959 si incominciò ad utilizzare gli abiti tradizionali ispirati all’abito festivo del contadino brianzolo del seicento e venne aggiunto il corpo di ballo.

Da gli anni ‘60 in poi il gruppo inizia anche a partecipare a vari festival internazionali facendo conoscere il folclore della Brianza e questo tipico e particolare strumento il “Firlinfeu” in vari paesi Europei. Molto importanti e significativi sono stati per “La Brianzola” gli anni ‘80 e ‘90 che hanno visto il gruppo, a partire dal 1988 e con cadenza biennale, impegnarsi nell’organizzazione delle rassegne internazionali del folclore dedicati a Mario Manzoni direttore artistico che ha dato un notevole supporto al gruppo negli anni ’50. Questi eventi hanno visto passare ad Olgiate M. gruppi provenienti da quasi tutti i paesi europei e da molti paesi extraeuropei lasciando a tutti noi ed al nostro paese dei ricordi e delle belle esperienze di condivisione e fratellanza tra popoli di cultura, religione e folclore molto diversi.

Il 2007 è forse l’anno più importante dell’intera storia de “La Brianzola” infatti durante l’annata il gruppo ha vissuto due indimenticabili ed emozionanti esperienze che hanno segnato in maniera significativa l’esistenza del gruppo: l’esibizione nella Basilica di San Pietro a Roma davanti al Santo Padre Papa Benedetto XVI° e successivamente la sfilata lungo la V° strada a New York in occasione del “Columbus Day”.

14 storia

Anno 2007 - Il gruppo al completo sulla mitica 5° strada (5th Avenue) a New York

 Anche il 2008 e successivamente il 2013 sono stati anni intensi, molto importanti e significativi, due traguardi che il gruppo ha raggiunto con molti sacrifici, impegno ed entusiasmo e che ormai fanno parte della storia dei “Firlinfeu”.

Infatti in questi anni sono stati festeggiati gli anniversari di fondazione del gruppo, quello del 150° avvenuto appunto nel 2008 e quello del 155° nel 2013, entrambi onorati e celebrati ad Olgiate M. e nei vari paesi limitrofi con una serie di importanti e significative manifestazioni d’arte folclorica e di tradizioni popolari e con la pubblicazione, nel 2008, di un libro dal titolo “In una corte di Olgiate 150 anni fa iniziavano a suonare i firlinfeu” a cura del Dott. Claudio Ponzoni di Olgiate M..

Nel corso degli anni si sono succeduti vari maestri, direttori artistici e presidenti che con grande impegno hanno portato fino ai giorni nostri questo gruppo tramandando questa antica tradizione con le sue musiche, i suoi canti e le sue danze. Oggi il gruppo è ancora molto attivo in Italia ed all’estero grazie anche al continuo ricambio generazionale dei suoi componenti ed è anche in “evoluzione” infatti da qualche anno propone anche nuovi spettacoli “teatrali” e diverse attività/eventi sempre con l’intento di valorizzare e trasmettere il folclore e le tradizioni della Brianza.

storia

Anno 2014 – Foto ufficiale del gruppo presso Cascina Buonmartino a Olgiate M.

 Il nostro gruppo ormai da diversi anni partecipa a varie manifestazioni, festival, raduni, sfilate, feste di paese, sagre, mostre e convegni in tutta la Lombardia, nelle regioni limitrofe ed anche nella vicina Svizzera con il solo scopo di recuperare, valorizzare e tramandare, le usanze, usi e consuetudini, gli abiti, le musiche, le danze e i canti della tradizione popolare e folclorica della Brianza.

Nelle numerose partecipazioni del gruppo a vari eventi e manifestazioni vanno sicuramente ricordate tra quelle più recenti...

- “Raduno dei Gruppi Folclorici della Regione Lombardia” Il gruppo fin dalla prima edizione tenutasi nel 2000 al Santuario della Madonna di Caravaggio (BG) ha sempre partecipato a tutte le edizioni (Lodi nel 2001, Bergamo nel 2002, Lecco nel 2003, Varese nel 2004 e Sondrio nel 2005);

- “Tradizioni Lombarde a Confronto” Rassegna di gruppi folclorici lombardi svoltasi ad Erba (CO) nel 2005;

- Inaugurazione della “Città del Cinema” presso Ex Manifattura Tabacchi di Milano dove il gruppo si è esibito davanti a varie autorità politiche regionali e nazionali ed alcune personalità del mondo dello spettacolo;

- Progetto Culturale “Donna Lombarda” L’universo femminile lombardo dal ‘600 fino ai giorni nostri – progetto patrocinato e sostenuto dalla Regione Lombardia dove il gruppo ha partecipato attivamente, anche dal punto di vista organizzativo, ai vari eventi tenutosi durante gli anni 2006, 2007 e 2008 in varie località della Regione Lombardia;

- Agli inizi di febbraio 2007 il nostro gruppo ha avuto l’onore di suonare alcuni pezzi musicali del proprio repertorio nella Basilica di San Pietro a Roma davanti a migliaia di pellegrini della Lombardia e soprattutto davanti al Santo Padre Benedetto XVI ed al Cardinale Dionigi Tettamanzi in occasione del pellegrinaggio “Le Chiese di Lombardia incontrano Benedetto XVI”.

- “San Remo in Fiore 2008” tradizionale appuntamento che si svolge nella città ligure con la sfilata ed il concorso dei carri allestiti secondo un tema con molteplici varietà di fiori coloratissimi. Questo appuntamento è di rilevanza nazionale infatti la manifestazione ed il gruppo sono stati trasmessi in diretta dalla RAI TV;

- “Tradizioni milanesi e brianzole a confronto” svoltasi a Milano nel gennaio 2009 è stato un evento improntato sul confronto delle tradizioni popolari e folcloriche della cultura brianzola e milanese;

- “La donna cuore della famiglia - le mani delle donne” svoltasi nel marzo 2010 presso il Santuario e Monastero di Santa Maria del Lavello a Calolziocorte (LC) con l’obiettivo di valorizzare il ruolo della donna lombarda nelle varie attività (in casa, nei campi, etc...), usi e consuetudini della vita di un tempo passato;

- “Momenti del passato, atmosfere di una volta” svoltasi a Merate (LC) nel 2010, si è voluto ricreare per le vie e le piazze della cittadina la vita di un tempo con la rievocazione di antiche arti e mestieri e la degustazione di ricette e prodotti risalenti alla tradizione eno-gastronomica lombarda;

- “Lombardia di Agricoltura” presso la sede della Regione Lombardia il gruppo ha allietato le edizioni 2010 e 2011 di questo evento che ha visto la premiazione degli agricoltori lombardi che si sono distinti nel loro lavoro. Questa manifestazione, a scadenza annuale, è organizzato dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Lombardia;

- Nel 2011 presso l’Università Telematica E-Campus di Novedrate (CO) il gruppo si è esibito davanti ad un pubblico composto da professori, docenti ed esperti di cultura e di tradizioni popolari provenienti anche da vari paesi europei ed extraeuropei;

- “Festival Internazionale dei Fiati” organizzato dal Conservatorio Statale di Musica “Guido Cantelli” di Novara dove abbiamo partecipato come ospiti d’onore e come unico gruppo non professionista all’interno di questo festival musicale con i più noti artisti ed orchestre musicali provenienti da ogni parte d’Italia ed Europa. L’invito a partecipare ci è stato rivolto in quanto il nostro gruppo suona uno strumento molto particolare, a fiato, poco conosciuto e poco suonato nel mondo;

- Sempre nel 2011 il gruppo ha allietato i visitatori di “Villa Arconati” a Bollate (MI) ed ha eseguito l’Inno di Mameli per le telecamere della RAI TV in occasione della manifestazione “Ville Aperte” promossa dal F.A.I.;

- “Giro Ciclistico di Lombardia” ottobre 2011 presso la nuova sede della Regione Lombardia dove “La Brianzola” ha allietato ed intrattenuto spettatori, ciclisti e addetti alla corsa;

- Il 2012 è iniziato nel migliore dei modi, infatti a maggio il gruppo è stato premiato dalla Fondazione “Costruiamo il Futuro” come associazione di promozione sociale meritevole per l’impegno svolto a favore del recupero e della valorizzazione del folclore e delle tradizioni popolari della terra di Brianza;

- “Giro d’Italia di Ciclismo 2012” a maggio il gruppo ha intrattenuto il pubblico, le autorità e le personalità presenti all’arrivo della tappa a Piani dei Resinelli in provincia di Lecco della “carovana rosa” anche qui finendo in diretta TV su varie emittenti nazionali ed internazionali che seguivano la corsa ciclistica;

- Nel 2013 a Sotto il Monte Giovanni XXIII° il gruppo con grande emozione ha avuto l’onore di essere ricevuto in udienza speciale da S.E. Loris card. Capovilla, già Segretario di Papa Giovanni XXIII° (Papa Roncalli) il quale ha riservato parole molto intense e toccanti per il nostro gruppo ed i nostri obiettivi augurandoci un futuro intenso e ricco di gioia e soddisfazioni;

- Sempre nel 2013, proprio ad Olgiate M. in occasione dell’inaugurazione della Casa di Riposo - R.S.A. di Olgiate M., il gruppo ha avuto l’onore di esibirsi e di suonare l’Inno di Mameli davanti all’allora Ministro della Sanità Balduzzi il quale è rimasto molto impressionato dalle possibilità melodiche del nostro semplice e “povero” strumento, ribadendo l’importanza della nostra attività a tutela delle tradizioni e del folclore lombardo;

- La manifestazione più importante e significativa a cui il gruppo ha partecipato nel 2014 è sicuramente l’evento tenutosi a Tremezzo (CO) “Festa del Borgo” nell’ambito del progetto “Terra e Acqua” dove i firlinfeu hanno eseguito il brano “Pulenta e Galena Fregia” di Davide Van de Sfroos insieme a lui ed a seguire si sono esibiti sul battello “Patria” 1° imbarcazione di navigazione del Lago di Como ultimamente completamente ristrutturata.

E all’estero...

Inoltre da ormai una ventina di anni il nostro gruppo partecipa, quasi ogni estate, a dei festival internazionali del folclore rappresentando la Lombardia e l’Italia in tutta Europa (Portogallo, Spagna, Francia, Germania, Austria, Olanda, Ungheria, Rep. Ceka, Polonia, Bulgaria, Macedonia, Grecia, Inghilterra, etc...) e non solo, infatti nel ottobre del 2007 il gruppo ha partecipato, su invito del Consiglio Regionale della Lombardia, hai festeggiamenti del “Columbus Day” a New York (U.S.A.) sfilando sulla famosa 5° strada (5th Avenue) nel centro di New York in rappresentanza della Regione Lombardia.

13 storia

Anno 2008 – Il gruppo davanti a uno dei famosi autobus inglesi